Chi è online

 8 visitatori online

Sondaggio

Quanti km percorri in un anno ?
 

Feed del sito

Nessun URL del feed specificato.

RSS Scroller 1.5

Home
Benvenuti nel sito del Gruppo Cicloamatori Binago
MONT VENTOUX PDF Stampa E-mail
Scritto da giorgiolarghi   
Lunedì 06 Luglio 2015 00:00

 

 

 

 

 

Te lo eri immaginato spoglio, solo pietre, sole, cielo terso, con un

forte vento freddo proveniente dal nord (il mistral che ben

conosciamo) costante e tagliente che ti impedisce la salita; e ti

immagini l'Osservatorio là in cima cosi vicino ma che....

non arriva mai.

Abbiamo invece trovato una regione fantastica: paesini provenzali

fiabeschi, vigneti tipici degni della migliore tradizione vinicola

francese, campi di lavanda in piena fioritura, profumi, aromi, pinete

marine, foreste di lecci, vegetazione tipicamente alpina ma.............

soprattutto tanta gente proveniente da ogni parte del

mondo che, come noi, ha voluto sfidare  una leggenda del ciclismo

mondiale.

Francesi, Italiani, Tedeschi, Spagnoli, Inglesi, Australiani tutti in fila

con un unico obiettivo; qualcuno è fermo con la testa sul manubrio,

qualcuno sembra un professionista del Tour de France, qualcuno

preferisce raggiungere i 1.912 mt della montagna di corsa. Salutiamo,

scambiamo qualche impressione, ci complimentiamo.

Ci si trova tutti a 6 km dalla cima presso l'unico chalet che consente

un rifornimento: un po' di acqua qualche barretta, un francese ci

spiega che ieri una donna ha effettuato otto salite sul Ventoux

dai tre versanti, ecco un olandese che sta accompagnando degli

amici.. ma devono fare in fretta perché domani sono già sulle

Dolomiti per la Gran Fondo; un altro francese esalta le bellezze

dell'Italia.

Si riparte e subito dopo arriva quello che ti immaginavi: le pietre,

il cielo azzurro, L'Osservatorio così vicino ma che non arriva mai;

ma il forte freddo proveniente dal nord? oggi c'è solo una lieve

brezza calda che ci accompagna in cima.

Ma tu sei il protagonista: i fotografi professionisti ti immortalano

in una foto ricordo e ti infilano il bigliettino per acquistare la foto

su loro sito.

Le ultime rampe e finalmente l'arrivo: la vista sulla Provenza è a

360 gradi, la temperatura è gradevole... siamo sul Mont Ventoux.

Partecipanti:

Matteo, Graziano, Giorgio, Angelo, Giovanni e Marco.

Malaucene, 4 luglio 2015

 




Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Luglio 2015 23:42
 
Camino de Santiago de Compostela in bike PDF Stampa E-mail
Scritto da giorgiolarghi   
Giovedì 18 Giugno 2015 14:23

 

 

 

 

Camino di Santiago di Compostela percorso da

Rebai&Romanelli dal 23/5/2015 al 01/06/2015



"Siamo partiti con MTB e borse montate dietro il 23 maggio

da St. Jean Pied de Port valicando i Pirenei passando da

Roncisvalle entriamo nella Navarra, visitiamo Pamplona poi

la salita all'Alto del Perdon e poi le mesetas con panorami

e villaggi bellissimi, raggiungiamo Burgos

che visitiamo. Il 28 raggiungiamo Leon (bellissima), poi

una salita di circa 30 km ci porta alla croce di ferro dove

ognuno lascia una pietra o un segno di fede. Ponferada e

il suo castello fanno da trampolino per la salita

"O Cebreiro" 25 km durissimi. Il 1 giugno

dopo 775 km Santiago,

Una bellissima esperienza vissuta anche con tante

persone a piedi e in bici conosciute lungo il camino

che consiglio a tutti"

 


Complimenti a Giampetro Rebai e Giovanni Romanelli

da tutto il GCB



Ultimo aggiornamento Martedì 30 Giugno 2015 23:04
 
SARDEGNA 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da giorgiolarghi   
Venerdì 22 Maggio 2015 00:00

Guarda in Galleria tutte le foto


 

 

 

 

 

 

 

guarda tutte le immagini in GALLERIE nella Home Page


 

Dopo un memorabile Tour della Sardegna del Sud 2014  anche quest'anno ci

siamo recati nella splendida isola per completare il nostro giro:

Tour quindi dedicato al Nord dove abbiamo visitato Golfo Aranci, Porto Rotondo,  la Costa Smeralda,

l'Arcipelago della Maddalena, la Gallura, la Costa Paradiso, Stintino, Alghero, Bosa, la Barbagia

San Teodoro.

Il giro è stato impegnativo, la "pianura sarda" non ci ha dato tregua ed alla fine i metri di dislivello

in salita sono stati circa 9.000.

La tappa più impegnativa è stata la Bosa - Bitti che ci ha portato all'interno della Sardegna in una

zona sostanzialmente deserta;  da segnalare la salita alla Foresta Burgos dove abbiamo raggiunto

oltre 1.100 mt di altitudine

Il meteo è stato caratterizzato da 8 giorni di sole pieno con temperature arrivate sino a 30 gradi e da

un vento moderato.

Nel corso della nostro viaggio abbiamo dedicato il giorno di riposo alla visita in barca dello splendido

Arcipelago della Maddalena con le Isole di Spargi , Budelli e Santa Maria.

Da evidenziare le innumerevoli bellezze naturali visitate: le spiagge della Costa Smeralda, Capo d'Orso,

Capo Testa, la Valle della Luna, Costa Paradiso, la spiaggia della Pelosa, la costa selvaggia da Alghero a

Bosa, la Foresta di Burgos, la Barbagia, la spiaggia della Cinta a San Teodoro.

Un viaggio indimenticabile che resterà nei nostri cuori.

 

7 tappe

725 km

9.000 mt dislivello in salita


Partecipanti

Aldino Cortinovis, Ernesto Annoni, Mario Giordani, Gabriele Prestinoni, Vittorio Lazzarin,

Germano Cantluppi, Silvano Frangi, Giorgio Larghi, Ivo Brina, Ivo Lorenzet, Antonio

Carenini, Brunetto Giusti, Luigi Brumana, Orlando Dengo.

 

Un grazie a TUTTI -


Itinerario


30/5 partenza in aereo per Olbia


30/5 Olbia - Porto Rotondo - Porto Cervo - Baja Sardinia km 90

pernottamento Hotel Olimpia - tel +3933382594979


31/5 Baja Sardinia - Palau - Isola della Maddalena km 82

pernottamento Hotel Villa del Parco - tel +393347474339


1/6  Arcipelago della Maddalena visita in barca

pernottamento Hotel Villa del Parco - tel +393347474339


2/6 Isola della Maddalena - Santa Teresa - Isola Rossa km 100

pernottamento Dimore dell'Isola Rossa - tel +393347906618


3/6 Isola Rossa - Castelsardo - Stintino km 105

pernottamento Al Saraceno - tel +39079523457


4/6 Stintino - Alghero -  Bosa km 102

pernottamento - Corte Fiorita Albergo Diffuso - tel +390785377058


5/6 Bosa - Bitti km 130

pernottamento Hotel Su Lithu - tel +390784413012


6/6 Bitti - San Teodoro . Olbia km 116

pernottamento Geo Village - tel +390789554000


7/6 Partenza in aereo per Milano

 


----------------------------------------------------------------------------------------------


leggi SARDEGNA 2014

Un'altra grande avventura per il GCB in terra  sarda.

Un fantastico tour in bicicletta ci ha fatto conoscere il centro sud

dell'Isola. Clima mite, strade deserte e perfette per la bici da corsa,

mare cristallino, montagne magiche, ottima cucina, ambienti

accoglienti; insomma tutto quello che si desidera

da una vacanza


Itinerario

1)  Cagliari - Villasimius  km 64  dislivello 610 mt

2) Villasimius - Arbatax km 140  dislivello 1.100 mt

3) Arbatax - Cala Gonone km 92  dislivello 1.650 mt

4) Cala Gonone - Gavoi  km 82  dislivello 1.820 mt

5) Gavoi - Bosa Marina km 92 dislivello  750 mt

6) Bosa Marina - Arbus km 145 dislivello 1.950 mt

7) Arbus - Calasetta km 96 dislivello 1.020 mt

8) Calasetta - Cagliari km 145 dislivello 1.140 mt

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Giugno 2015 11:22
 
TOSCANA 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da giorgiolarghi   
Sabato 14 Febbraio 2015 16:21

 

GUARDA IL VIDEO DEL TOUR

www.youtube.com/watch?v=At3tWdNnVxs&feature=youtu.be

 

 

 

Un  Ponte del I Maggio che il GCB ha dedicato alla Toscana del Nord :

un tour di 3 giorni che ha toccato la Versilia, le città d'arte di Pisa

e Lucca, le impervie valli della Garfagnana e della Lunigiana

per poi concludersi a Marina di Carrara.

Tre tappe impegnative tutto mare monti; dopo una prima parte

marittima  incontriamo la ascesa dell' Abetone e dell'insidioso

Passo delle Radici; dopo l'attraversamento delle valli appenniniche

della Garfagnana e della Lunigiana abbiamo raggiunto Lerici e quindi

Marina di Carrara

 

 

Alpi Apuane

 

Prima Tappa - 1 maggio 2015

Marina di Carrara - Versilia - Pisa - Lucca   km 115


Seconda Tappa - 2 maggio 2015

Lucca - Bagni di Lucca - Abetone - Passo delle Radici -

Castelnuovo di Garfagnana  km 120


Terza Tappa - 3 maggio 2015

Castelnuovo di Garfagnana - Aulla - Lerici -

Marina di Carrara  km 100


 

Pisa

 

Trasferimento a Marina di Carrara con mezzi propri

Le biciclette saranno trasportate su furgone, si raccomanda

l'utilizzo di borsone-bike  e  custodia per le ruote

Per tutto il percorso saremo accompagnati da un nostro furgone

Obbligatorio l'uso del casco e il certificato medico sportivo.

Per l'occasione utilizzeremo maglia evento

 

Lucca

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Maggio 2015 22:19
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 5 di 28

feed-image Feed Entries

Ultime notizie

I più letti


Cicloamatori Binago
Powered by Joomla!. Designed by: NTChosting.com  Valid XHTML and CSS.